Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

"Avatar" regia di James Cameron

avatar


Appena tornata dal cinema dopo aver visto questo film.
Ero piuttosto prevenuta: i film di fantascienza non mi attirano più di tanto ma questo mi è piaciuto davvero, perchè non tratta solo di innovazione scientifica e guerre contro alieni dall'aspetto rivoltante o amori tra mutanti, ma di energie nel mondo e di connessioni degli spiriti.
Gli avatar sono ibridi creati dagli scienziati per proiettarsi nell'atmosfera tossica di Pandora, paese distante anni luce dalla terra, ricco di giacimenti di un minerale che risolverebbe i nostri problemi ambientali.
Jake Sully è un marine spedito su questo pianeta per sostituirsi al fratello Tommy, morto due anni prima.
Jake viene incaricato di infiltrarsi tra i Na'vi, gli indigeni, per scoprire i loro costumi e permettere ai terrestri di conoscere il loro territorio in modo da invaderli.
Jake è un marine costretto sulla sedia a rotelle, ma la grinta non gli manca ed è deciso a non farsi aspettare dai compagni nonostante sia un "caso speciale" e quindi molto svantaggiato.
Ma nel suo corpo avatar può correre e in poco tempo tutto si capovolge e la vita vera gli sembra un sogno.
Jake deve conoscere i Na'vi e la loro cultura e guadagnarsi la loro fiducia, guidato dagli insegnamenti di Neytiri, la bella figlia del capo clan, che gli insegnerà a tirare con l'arco e a cavalcare destrieri volanti.
Jake impara l'amore per la natura e coltiva un legame con la foresta.
Non ci vuole molto perchè venga ammesso nel popolo e perchè s'innamori di Neytiri.
Tutto è cambiato: Jake si è affezionato ai Na'vi e vuole salvarli dall'offensiva mortale degli umani. Così dovrà sottomettere alla sua volontà una creatura spaventosa, con cui pensa di poter richiamare l'attenzione di tutti i clan perchè accorrano a salvare la dimora dei Na'vi.
Lo scontro è inevitabile e sarà sanguinolento: da una parte c'è la forza dell'egoismo umano e la spietatezza di uomini che non capiscono l'importanza spirituale che la natura ha per gli abitanti di Pandora, dall'altra il patriottismo di un popolo sotto assedio che tenta in tutti i modi di difendere il suo mondo, dando importanza al legame che ha con tutto ciò che lo circonda.
James Cameron ha ideato un capolavoro.
Avatar non è il classico film fantascientifico, perchè tratta anche di legami spirituali col mondo, legami che gli indigeni hanno e che gli umani non possono capire perchè troppo legati al mondo pratico e alle cose materiali, assetati di potere e bramosi di denaro desiderosi solo di far carriera.
Jake Sully è l'eroe del futuro.

Visita Leggere Lib(e)ri

Su