Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

"Fiore del Deserto" di Waris Dirie


Autore: Waris Dirie

Tre aggettivi: intimo, intenso, rivoluzionario

Perchè leggerlo? Perchè è giusto conoscere cosa accade nel mondo. Per appassionarsi alle vicende drammatiche e godere del riscatto di colei che ha le ha subite e ne modifica le sorti contro le barbare tradizioni.

Il dramma dell'infibulazione e della vita delle donne in Somalia.
Prima di subire la mutilazione genitale, Waris pensa che sia una sorta di prova d'iniziazione per raggiungere l'età adulta, una prova che tutte le sue sorelle prima di lei.
Le ragazze subiscono l'infibulazione per evitare che abbiano rapporti sessuali prima del matrimonio. a praticarla è una zingara che utilizza lerci strumenti ed appare raramente. Le ragazze vengono portate lontane dalla famiglia e operate.
Il rischio di infezione è grande e le cure poche: le gambe vengono fasciate strette tra loro sperando che la cicaatrice si rimargini bene e urinare è una tortura.
Nel villaggio di nomadi le viene costruita una capanna dove resta fintanto che la ferita non si sana e non può muoversi o la cicatrice ci metterà più tempo a guarire.
E' tra i nomadi, in uno di quei deserti somali che Waris Dirie avrebbe dovuto vivere con un marito di quarant'anni più vecchio di lei se non fosse fuggita a soli quattordici anni dal matrimonio.
Si rifugia a Mogadiscio, correndo per tutto il deserto, in fuga dal padre determinato a recuperarla per darla in sposa a un uomo che "pagando" una cospicua somma (una dote) permetterebbe alla famiglia nomade di sopravvivere.
Viene affidata a una zia che abita a Londra e svolge nella casa londinese i compiti di domestica.
Un giorno accompagnando a scuola uno dei cuginetti incontra un uomo che cerca di parlarle.
Lei, convinta che per mantenere il proprio onore non debba avere contatti con uomini, scappa via.
Fortunatamente l'uomo, un fotografo emergente, continua a seguirla e quando ormai gli zii di Waris sono tornati in Somalia e non c'è nessuno a ostacolarla nel vivere la sua vita, riesce a parlarle e ottiene la possibilità di farle qualche foto per alcune riviste di moda.
Da lì parte la carriera di Waris di modella e di testimone dell'orrenda violenza della mutilazione genitale.
Contestata per la sua scelta di riportare il più possibile i suoi genitali alla normalità, vive con l'uomo di cui s'innamora e partorisce un figlio.
Da leggere!

Visita Leggere Lib(e)ri

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

BEA mamma di TIPS 01/16/2010 13:26


ciumbia Mabel, come sei brava! Credo che io certe cose non riuscirò a scriverle nemmeno quando avrò raggiunto l'età dei datteri. Sai che mi fai proprio venire voglia di leggerli questi libri? Hai
mai pensato di partecipare, con la tua classe, a quella trasmissione presentata da Neri Marcore la domenica pomeriggio su RAI 3?
Ciao e complimenti ancora!
Vi aspetto per le prove di convivenza tra Tips e Ramon


Mabel Ariel 01/18/2010 18:28



 Grazie del complimento Bea!
Questo è infatti l'allenamento per partecipare a "Un Pugno di Libri" =)
Ti può interessare il commento del film "Avatar" di James Cameron?
Bacioni e salutaci Tips!



Su