Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

"Cuore d'inchiostro" di Cornelia Funke

 

inkheart.jpegAutore: Cornelia FunkecorneliaFunke.jpeg

Perchè leggerlo? Perchè ti trasporta in un mondo che ti fa dimenticare la realtà, puoi rifugiarti tra le sue pagine e affidargli i tuoi ricordi quando sei in viaggio, perchè è intriso di magia

 

Tre aggettivi: Magico, raffinato, avventuroso

 

Commento post-lettura:bisogna che riguardi il film per vedere se è all'altezza

 

E' notte fonda, e Meggie vede un uomo osservare casa sua dal marciapiede.

Chi è? E come mai sta tenendo d'occhio la sua finestra?

Preoccupata, Meggie decide di chiamare Mo, il suo papà, perchè si liberi di quell'estraneo.

Ma Mo lo conduce in casa e spedisce Meggie a letto bruscamente per chiudersi nel suo laboratorio con l'uomo.

Meggie però è una ragazzina testarda e non intende andare a letto senza scoprire chi sia quel tipo e cos'abbia a che fare col suo papà e apprende che l'estraneo è chiamato Dita di Polvere che ha fatto loro visita per avvertirli che Capricorno li sta cercando. Dita di Polvere continua a rivolgersi a Mo chiamandolo Lingua di Fata e gli suggerisce di andare lui stesso da Capricorno e di consegnargli ciò che vuole, perchè ultimamente si è trovato un lettore che è un incapace...

Chi è Capricorno e cosa vuole da Mo? Ma le domande di Meggie non trovano risposta quella sera.

La mattina dopo, però, c'è qualcosa di strano.

Mo la sveglia alle cinque e le dice di scegliere dei libri da portar con sè perchè stanno per partire.

Come sempre troveranno una scusa per giustificare le assenze scolastiche di Meggie, perchè quando Mo va a rilegare i suoi antichi volumi in giro per il mondo porta sempre la figlia con sè, e in tutta fretta escono di casa.

Ad aspettarli c'è Dita di Polvere, che persuade Mo a dargli un passaggio e si sente in dovere di spiegare a Meggie chi sia questo Capricorno e perchè sono intimoriti da lui.

Meggie è terrorizzata.

La strana comitiva raggiunge Elinor, una zia della mamma di Meggie, un'appassionata collezionista di libri antichi che conosceva bene Teresa, la sua mamma.

Meggie non ricorda nulla di Teresa, ma Mo le dice sempre che ha intrapreso un avventuroso viaggio e sta accumulando un sacco di regali che presto potrà consegnarle.

Che la faccenda della sparizione di Teresa abbia qualcosa a che vedere con Capricorno?

L'autrice mette la pulce nell'orecchio fin dalle prime pagine e una volta cominciato questo libro avventuroso scritto in modo sensibile e tenero difficilmente lo si lascia a metà...

Non solo è bello e appassionante da leggere, ma fa venir voglia ai lettori di scoprire nuove letture, perchè ogni capitolo di cuore d'inchiostro comincia con un brano tratto da altri libri famosi.

E se avete il coraggio leggete "Cuore d'Inchiostro" ad alta voce...

images.jpeg 

Piccola nota di scarso valore per il lettore ma significativa per me: ero ad Alassio proprio quando hanno fatto le riprese di questo film. La troupe ci ha fatto spostare l'auto, rivolgendosi ai miei familiari e a molti altri automobilisti che occasionalmente ritiravano o intendevano parcheggiare, per consentire le riprese. Le immagini del budello sono appunto di Alassio e i giochi di legno sulla spiaggia come il trenino e il mosaico della rosa dei venti è di Laigueglia luogo bellissimo dove ho giocato tanto da piccolina. Molte delle ambientazioni fantastiche sono frutto di ritocchi su base comunque reale: la splendida Liguria.

 

visita: Leggere Lib(e)ri

Su